A Scuola di… Voga – “Giornate dello Sport 2018”

Si sono concluse oggi le due giornate dedicate allo Sport indette dalla Regione Veneto e patrocinate dalle sezioni locali del Coni: 80 bambini delle elementari, classi 4 e 5, e 50 delle medie, hanno incontrato, giovedì e venerdì gli istruttori della Scuola del Remo, per una lezione dimostrativa e per un giro sulle palio.

Sorrisi ed entusiasmo sia nell’aula magna delle scuole elementari, dove i bambini hanno potuto provare i primi movimenti di questo sport, ed oggi, presso la sede della SDR con l’uscita con le prime classi della scuola media.

 

 

“Abbiamo incontrato un gran numero di giovani,” dice Pierfrancesco ” spero che i semi piantati oggi possano germoliare…..se venissero già 3 o 4 ragazzi sarebbe un grande risultato”

E noi lo auguriamo: il buon impegno va sempre ripagato.

 

*****************************

Di seguito l’intervista fatta in occasione dell’adesione alle “Giornate dello Sport”, pubblicata, in estratto, su l’Arena di Mercoledì 14 febbraio, afirma Ufficio Stampa SDR e  e Barbara Bertasi

Dopo i festeggiamenti per i suoi dieci anni, compiuti nel 2017, la Scuola del Remo – Voga alla Veneta Garda, associazione che da anni promuove la disciplina della Voga in Piedi a livello provinciale e interregionale è pronta a puntare sui giovani.

Il 2018 porta molte le novità all’associazione presieduta da Pierfrancesco Maffezzoli: dalla nuova zona alaggio per le le imbarcazioni Palio, vicino la sede della Lega Navale, alle trattative con l’Amministrazione per un locale ad uso stabile come sede societaria, alla crescita del Settore Giovanile.

Da poco più di un anno la Scuola del Remo ha, infatti ampliato la propria attività organizzando corsi destinati a giovani e giovanissimi atleti, condividendo in maniera puntuale i valori e le direttive della Federazione Italiana Canottaggio Sedile Fisso (FICSF), alla quale la Scuola del Remo è iscritta.

“Abbiamo fatto un enorme passo in avanti” sottolinea Maffezzoli “ nel 2010 il mondo della Voga in Piedi ha volto la sua attenzione alle atlete di sesso femminile, fino ad allora escluse da tale pratica, ora ci troviamo impegnati nella costruzione di un settore giovanile che possa regalarci un grande futuro”. Lo scorso anno si sono tenuti i primi, sperimentali corsi di voga per giovani atleti dagli 8 anni in su: un lento avvio che però permette, oggi alla Scuola del Remo di contare ben 13 atleti, dai 9 ai 16 anni.

“Non è un lavoro semplice” continua Maffezzoli “ innanzitutto lo sport che pratichiamo è uno sport poco famoso, direi quasi di nicchia, meno attraente, agli occhi un bambino di quanto possano essere ad esempio il calcio o la pallavolo. Per questo motivo tanto impegno lo mettiamo di promozione, con incontri presso gli istituti scolastici, giornate di prova gratuita, o con l’organizzazione di piccole regate, esclusivamente dedicate ai giovani ( due esempi sono la gara del Pesciolino d’Oro, che si svolgerà il prossimo 8 aprile, quest’anno alla sua seconda edizione e il secondo Palio dei Giovani, che anche quest’anno, per il secondo anno andrà ad arricchire la settimana sportiva di Ferragosto, assieme al Palio in Rosa e quello dell’Assunta)”.

Se da un lato l’impresa è carica di soddisfazioni, alla Scuola del Remo sono ben consapevoli di quanto essa sia impegnativa: pur mantenendo intatta l’identità di “gruppo”, la definizione di ruoli e mansioni permette di lavorare in sinergia, con lo scopo comune di veder riconosciuta la fiducia degli atleti, dei loro genitori e degli sponsor che da anni collaborano.

Il Settore Giovanile vuole diventare il fiore all’occhiello della società gardesana e strutturalmente questo ha richiesto nel tempo un riassetto naturale dell’associazione:”I nostri giovani e le loro famiglie possono contare su un’organizzazione ben definita, a partire da una segreteria che coordina il settore giovanile, due istruttori federali di II° livello responsabili del settore tecnico, coadiuvati da un gruppo di istruttori di I° livello e volontari”.

Grazie ad un accordo con l’amministrazione comunale, da gennaio, l’associazione usufruisce di una sala, nella quale, settimanalmente i ragazzi hanno la possibilità di migliorare le proprie capacità motorie, di coordinazione ed equilibrio: “ sono collaborazioni importanti, con personale altamente qualificato che segue i nostri ragazzi anche da un punto di vista fisico/strutturale; uno fra tutti il dr. Giulio Giacomelli, Biomeccanico Funzionale ed Osteopata, al quale abbiamo affidato l’incarico delle misurazioni e degli screening antropometrici degli atleti durante la loro fase di crescita. Va bene l’attività agonistica, ma soprattutto con i giovani è fondamentale l’attività preventiva.”

Quello della voga sembra proprio uno sport che fa bene e che alla Scuola del Remo vogliono fare bene: quello che sta a cuore è trasmettere la passione per questo sport di origine antica, cuore pulsante della tradizione gardesana, permettendo ai giovani di conoscere e mettersi a confronto con i reali valori dello Sport: divertimento, sacrificio, lealtà e spirito di squadra.

Ovviamente Rossoblu’. Per chi volesse provare, i corsi della Scuola del Remo si tengono la domenica mattina, alle ore 09.15, per adulti e ragazzi e il martedì, dalle ore 17.30 solo per under 18. Tutte le informazioni si possono trovare sul sito internet www.scuoladelremogarda.it o sulla pagina Facebook dell’associazione.

b ZA Scuola di… Voga – “Giornate dello Sport 2018”

2018 al Via!

 

Eccoci qui, con un 2017 appena concluso e un 2018 tutto da scrivere!

Ufficialmente in vacanza durante le festività natalizie, la Scuola del Remo ha continuato, comunque a svolgere la propria attività, in vista dei nuovi, numerosi impegni nuovo anno.

Dopo i festeggiamenti per il 10° compleanno della Società, che ha visto la partecipazione , durante la cena, di numerosi atleti, soci e sostenitori, l’attività è proseguita, almeno per i nostri giovani atleti, con  i due appuntamenti settimanali, in vista del tradizionale Palio di Santo Stefano. La pioggia e il  freddo hanno purtroppo obbligato gli organizzatori a far saltare la gara dei giovani, mentre si è regolarmente svolta quella degli adulti che, agghindati, possiamo proprio dirlo “per le feste” si sono sfidati sulle acque antistanti il lungolago di Garda.
24 atleti in tutto, sei equipaggi misti capitanati ognuno da una donna: al termine delle qualificazioni e semifinali vince, con un tempo di 2’02”47  l’equipaggio di Elisabetta Casini in barca con Fabio Brunelli, Mirco Scala e Bruno Maffezzoli; al secondo posto si piazza l’equipaggio di Monica Peretti, che chiude con 2’03”56 , seguito dall’equipaggio di Mazzurega Greta con un tempo di 2’04”50. Al termine delle gare, come ogni buona tradizione che si rispetti, panino con il cotechino e vin brulè ai banchetti di Natale tra gli Olivi.

Con il nuovo anno è arrivato il momento di ripartire alla grande con tantissime le novità: il progetto #indoor per i nostri piccoli atleti, con visite di osteopatia, sessioni di motricità, coordinazione e preparazione fisica che, grazie ad un accordo con l’Amministrazione comunale si tengono in una sala adeguata; il cambio ( oseremo dire finalmente!) di location delle nostre palio, il nuovo calendario federale per le gare nazionali, il prossimo Campionato Bandiera del Lago e Trofeo del Lago della Lega Bisse del Garda.

Insomma, Pierfrancesco e i suoi sono consapevoli di avere il loro bel da fare, ma l’enstusiasmo è sempre almassimo, perché come lui ama ricordare :” se no te te gode no te vè da gnisuna banda!!

b Z2018 al Via!

Buon compleanno SDR – DIECI ANNI ….

…e non sentirli.

TremilaSeicentoCinquantaDue giorni ( 3652….i 2 sono per i bisestili 😉 ) che la Scuola del Remo scorrazza ufficialmente su e giù per le acque di Garda e ancora non è stufa!

Ringraziamo i sette fondatori dell’Associazione, che nel 2007 hanno inseguito i sogni e creduto in un progetto.
Ringraziamo coloro i quali hanno partecipato alla prima riunione che all’ordine del giorno aveva un unica voce ” …E ades sa fen??”
Ringraziamo infine tutti i 212 associati che in questi anni hanno movimentato questo gioviale “piccolo” gruppo.

Ma ora basta con i ringraziamenti: vi aspettiamo Mercoledì 06 dicembre, presso il Tendone di Garda, per festeggiare tutti assieme!!

 

b ZBuon compleanno SDR – DIECI ANNI ….

SDR – Compleanno di Alluminio (come la VIP)

 

 

Quest’anno la Scuola del Remo festeggia 10 anni: mica robina da niente.

Quelli che hanno dato vita a questa straordinaria società li si può contare sulle dita di poco più di una mano: ora siamo quasi un centinaio di soci.

Oviamente tutti pronti a festeggiare!

A breve la data della cena sociale..anzi no!…della nostra Festa di Compleanno!

b ZSDR – Compleanno di Alluminio (come la VIP)

Nuova Stagione Sportiva

Passato il caldo…è ora di rimettersi in allenamento: a partire da domenica 01 ottobre, per la Stagione Autunno-Inverno 2017/2018, gli orari dei corsi della Scuola del Remo saranno i seguenti:

Domenica mattina ore 09:15

Martedì, ore 15:00.

Il ritrovo sarà come sempre al Lido di Garda con 15′ di anticipo: si raccomanda a tutti la massima puntualità!

A presto!

Pres e istruttori

 

b ZNuova Stagione Sportiva

Oro e Bronzo – La Scuola inizia a riscuotere!!

La soddisfazione è tanta, ma la gioia è ancora di più.

A conclusione di questi Campionati Italiani la Scuola del Remo porta a casa  due medaglie: una d’oro, nella categoria Due di Punta Juniores Maschile, con gli atleti Anthony Vianello e Fabio Maresca, e un bronzo nella categoria Due di Punta Seniores Femminile con Monica Peretti ed Irene Zucchetti.

“I  ragazzi” spiega Piefrancesco, ” provengono dalla realtà veneziana, una realtà che ha permesso loro di crescere sportivamente con passione e dedizione e diventare, nonostante la giovane età gli atleti idi livello che sono oggi” …”Se la medaglia d’oro, quest’anno è stata per la Categoria Juniores, che riunisce ragazzi dai 18 ai 21 anni, lo scorso anno, a Monte Isola, Anthony e Fabio hanno vinto il Tricolore nella categoria Ragazzi, con atleti dai 16 ai 17 anni. Questo dimostra la loro notevole preparazione”.

“Non ci posso credere” dice invece Monica” sei anni di duro lavoro e oggi ho strappato un grandissimo risultato!” e strappare lo possiamo dire ben forte, visto che Irene e  Monica si aggiudicano la medaglia di bronzo con solo 36 centesimi di secondi dalle quarte classificate ( 9’26”70 contro 9’27”06). “Questo è il primo anno che gareggio sulla VIP con Irene, alla quale faccio i miei più grandi complimenti e i miei più sentiti ringraziamenti per esser stata una grande compagna”…” In sei anni ho lavorato duramente sia da sola che con la mia storica compagna di equipaggio, Alice (Martini) , quest’anno in anno sabbatico (ride); senza il percorso fatto con lei in questi anni non sarei mai arrivata ora stringere fra le mani un bronzo nazionale”.

Le emozioni si susseguono, negli occhi del Presidente, degli atleti e dei sostenitori…ma cala la sera e bisogna ..sbaraccare il pontile.

Garda saluta la settima edizione dei Campionati Italiani Assoluti, saluta i propri Campioni e si prepara ad altre nuove vittorie!

b ZOro e Bronzo – La Scuola inizia a riscuotere!!

CIA 2017 – Comunicato Stampa Ufficiale

Sarà lo specchio d’acqua di Garda (VR) a ospitare la 7^ edizione dei Campionati Italiani Assoluti di Voga in Piedi indetti dalla Federazione Italiana Canottaggio Sedile Fisso, presieduta da Marco Mugnani e organizzati dall’A.S.D Scuola del Remo – Voga alla Veneta Garda.

La manifestazione, che si svolgerà sabato 09 e domenica 10 settembre, è riservata alle categorie Allievi, Cadetti, Ragazzi, Junior e Senior: a queste si aggregherà la categoria Esordienti, protagonista di una batteria dimostrativa.

E’ con grande orgoglio che la società guidata da Pierfrancesco Maffezzoli si prepara a organizzare, per la terza volta, la massima competizione nazionale di Voga in Piedi, riservata a tutte le specialità su imbarcazioni VIP 7,50. A questa soddisfazione si aggiunge, poi, il fatto che proprio l’imbarcazione federale sulla quale correranno gli atleti è stata pensata e progettata, nel 2010 dal fratello Bruno e dall’ing. Paolo Mazzucchelli, e costruita dalla Metalcos di Zevio (VR).

La Storia dell’Associazione Scuola del Remo – Voga alla Veneta Garda ha inizio nel 2007 e da sempre si è imposta il fine di diffondere la pratica sportiva della voga in piedi (da qui l’acronimo VIP). In pochi anni gli atleti sono cresciuti sia in termini di numero sia dal punto di vista tecnico-sportivo.

Dopo l’arrivo della componente femminile, nel 2010, l’ultima sfida dell’Associazione, che nel 2014 si è fusa con l’altra realtà remiera gardesana, la società “La Rocca”, è stata quella di creare al settore giovanile. A luglio del 2016 sono partiti i corsi per giovani dai nove anni in su: ad oggi i piccoli atleti in forza alla Scuola sono dodici, un gran bel risultato.

Nel tempo la vita dell’Associazione e la sua stessa fisionomia sono cambiate, evolvendosi: ad aiutare nella gestione e nelle attività del Presidente e del Consiglio, la Scuola del Remo può vantare in organico sei istruttori federali di primo livello e due di secondo livello, oltre a tantissimi volontari, soci e non.

Con la Gara Dimostrativa della categoria Esordienti, che si disputerà durante le finali dei CIA, si riuscirà a trasmettere il reale spirito di una manifestazione e di uno sport che sta crescendo anno dopo anno: i giovani rappresentano il futuro di qualsiasi disciplina sportiva e qualsiasi società, specialmente in uno sport come la voga in piedi, che potremmo definire “di nicchia”.

Non è un caso quindi, che nel corso degli ultimi anni, i progetti sui settori giovanili sono uno dei punti fermi degli impegni della Federazione Italiana Canottaggio Sedile Fisso.

L’agonismo, abbattendo barriere e confini campanilistici ha reso più omogeneo il panorama nazionale della Voga in Piedi mettendo fra loro in contatto molte, se non tutte, le realtà presenti. In particolare, con le società veneziane, bresciane, cremonesi e bergamasche si è instaurata una costante collaborazione che, sotto la supervisione degli organi federali persegue lo scopo di perfezionare ulteriormente il livello tecnico e acquistare sempre più successi in termini di visibilità e pubblicità nazionale (proprio in termini di pubblicità e visibilità la società organizzatrice, assieme alla Federazione vuole sottolineare che per il terzo anno, voce ufficiale dei Campionati sarà quella di Radio Pico, con la quale in questi anni si è instaurata una positiva collaborazione).

La 7^ edizione dei Campionati Italiani Assoluti per imbarcazioni VIP 7,50 è in programma a Garda (VR) nei giorni

sabato 09 e domenica 10 settembre 2017

ed è riservata a tutte le categorie: Allievi, Cadetti, Ragazzi, Junior e Senior; prevista Gara Dimostrativa riservata alla categoria Esordienti.

Le iscrizioni degli equipaggi non è ancora terminata tuttavia, la stima fatta dagli organizzatori della manifestazione e dagli stessi organi federali si può dire più che positiva: nel corso della Stagione Sportiva la numerosa risposta partecipativa rende possibile presumere la presenza di 14 società, per un totale di più di 50 equipaggi, suddivisi fra le rispettive categorie in competizione.

In base all’effettivo numero degli iscritti i giorni di competizioni avranno il seguente svolgimento: nella giornata di sabato si disputeranno le gare di qualificazioni e i recuperi, mentre domenica 10, alla presenza delle Autorità locali e Federali si svolgeranno le semifinali e le finali.

Il tracciato di gara sarà con corsie a boe, per una lunghezza 350 metri per lato da percorrersi quattro volte con tre giri di boa per la categoria Doppio di Punta Seniores Maschile; per tutte le altre categorie il tracciato, sempre a corsie, di 350 metri di lunghezza per lato sarà da percorrersi tre volte con due giri di boa.

Per ogni gara saranno premiati:

–   1°  equipaggio classificato con medaglia, maglia con il Tricolore e lo scudetto di Campione d’Italia;

–   1^ Società classificata con Gagliardetto tricolore – Diploma;

–   2°  equipaggio classificato con la Medaglia di secondo grado;

–   3° equipaggio classificato con Medaglia di terzo grado.

Per la prima Società classificata vi è inoltre il premio “Trofeo Società”.

La manifestazione si svolgerà attenendosi al seguente programma:

SABATO 09 SETTEMBRE 2017

Ore   09:00 – 10:00         Accreditamento.

Ore   10:00                     Consiglio di regata.

Ore   10:30                     Batterie di qualificazione e Recuperi.

DOMENICA 10 SETTEMBRE 2017

Ore    09:00                   Cerimonia di apertura con alzabandiera alla presenza delle Autorità.

Dalle  09:30                  Semifinali e Finali 7’ Campionati Italiani Assoluti V.I.P. 7,50.

Le premiazioni saranno effettuate alla fine di tutte le competizioni.

 

               Ufficio Stampa FICSF                                                 Scuola del Remo – Voga alla Veneta Garda


b ZCIA 2017 – Comunicato Stampa Ufficiale

Campionati Italiani Assoluti Voga in Piedi VIP 7,50 – Organizziamo!

La macchina organizzativa della Scuola del Remo si è già messa in moto!

Anche quest’anno, dopo la pausa del 2016, durante il quale i Campionati Italiani si sono svolti sul Lago d’Iseo, a Monte Isola, sarà Garda ad ospitare la massima competizione sportiva nazionale riservata alle specialità di Voga in Piedi per imbarcazioni VIP 7,50.

Pierfrancesco e i suoi ragazzi stanno già lavorando per organizzare la 7a Edizione dei Campionati indetti dalla Federazione Italiana Canottaggio Fisso:”Sono onorato che il Presidente Mugnani ( Marco Mugnani nuovo Presidente della FICSF) e il Consiglio Federale mi abbiano rinnovato la fiducia per organizzare l’evento. La Scuola del Remo ha la fortuna di avere tra le proprie fila non solo validi atleti, ma anche volontari e sostenitori che partecipano attivamente a tutte le iniziative. Il lavoro sarà tanto, ma nulla ci spaventa!”

Seguiteci nei preparativi sulla pagina Ufficiale Facebook della Scuola del Remo : e se volete venire a dare una mano, siete ben accetti!

b ZCampionati Italiani Assoluti Voga in Piedi VIP 7,50 – Organizziamo!

Garda Vola – Paloma… Bissa!

20046325_772699516188499_5506685307470414578_n
È arrivato il momento del riscatto per i rossoblu e lo fanno proprio il giorno dell’attesissima finale di Torri del Benaco.
Le favorite, Grifone di Sirmione e i padroni di casa della Berengario, pagano forse la pressione della sfida punti che li separa entrambi dalla Bandiera del Lago, e proprio lì la Garda si insinua strappando un grandioso primo posto. Meno fortunata Aries, in batteria B che chiude al sesto posto, mentre replicano un festeggiatissimo 3°posto i ragazzi della Paloma, cresciuti sempre più, gara dopo gara.
Con le gare di ieri si conclude il campionato ufficiale, che vede la Bandiera andare a Berengario di Torri, per un solo punto di vantaggio da Grifone.
Oggi, sempre a Torri si terranno, invece i festeggiamenti per i 50 anni di fondazione della Lega Bisse.
Se da domani tutti ci concentreremo sul Palio in Rosa e il Palio delle Contrade, orgogli storici dello sport gardesano, oggi chiediamo ancora una piccola fatica ai nostri atleti, che si sfideranno con gare di qualificazione e finale per vincere la bissa nuova di zecca uscita dalle magistrali mani di Massimo Tonoli, di Gargnano.
Una meraviglia bianca e oro che andrà al più forte di questa giornata.
Forza ragazzi…… Al deposito bisse abbiamo un posto libero!!!
b ZGarda Vola – Paloma… Bissa!

SARDELLATA 2017 – Accendiamo i fuochi!

img-20170707-wa0000

 

In collaborazione con il Comune di Garda e la Corporazione Antichi Originari di Garda, la Scuola del Remo, da domani, sabato 08 luglio a lunedì 10 luglio, servirà specialità a base di freschissimo pesce di lago, in un menù dal gusto tradizionale.

Se non avete mai provato i famosi Bigoli con le sarde o la buonissima frittura di pesce, un giro vi conviene farlo! Quattro chiacchiere in compagnia, una birra o anche solo un bicchiere di vino fanno bene allo spirito!

Su questo garantiamo!!

Vi aspettiamo allo stand sul Lungolago Regina Adelaide ( zona Palazzo dei Congressi) sia a pranzo, dalle 11.00 alle 13, 00, che la sera dalle 18.00 alle 23.00

Sabato inoltre, ricordiamo che ci sarà la 5a Regata del 50° Campionato “Bandiera del Lago” della Lega Bisse.

Vi aspettiamo numerosi!!

b ZSARDELLATA 2017 – Accendiamo i fuochi!